Via Sarpi ChinatownToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capodanno cinese a Milano 2020, tutto pronto in Paolo Sarpi per la sfilata del 2 febbraio (rimandato)

In via Paolo Sarpi fervono i preparativi per festeggiare l'avvento dell'anno del topo, simbolo di prosperità e ricchezza. Il 2 febbraio la tradizionale parata del dragone e del leone, poi rimandata

 

Fervono i preparativi alla Cinatown di Milano, in via Paolo Sarpi, dove sono state appese le tradizionali lanterne che ogni anno colorano la via in occasione dell'attesissimo Capodanno cinese, che quest'anno cade sabato 25 gennaio. Dopo aver appena concluso i 12 mesi nel segno del maiale, quest'anno sarà la volta del topo, il segno dell'oroscopo cinese che indica prosperità e ricchezza.

Diverse le parate in programma per la città, con un gruppo di acrobati che arriveranno appositamente dalla Cina sfilande per le strade con le tradizionali maschere del dragone e del leone. Si parte il 31 gennaio, alle 10, presso l'istituto Giusti D'Assisi di via Giusti 15, seguita, alle 11 e alle 18 dagli spettacoli al liceo Fermi di via Alfieri e alla scuola Pastor Angelicus di via Pier Francesco Cittadini. Era invece fissata per domenica 2 febbraio alle 14 la tradizionale sfilata in via Paolo Sarpi, evento clou del Capodanno cinese 2020, seguita da quella in piazza Duomo del 3 febbraio, ma sono state rimandate per il rischio di coronavirus. Spettacoli in programma anche fuori città: a Baranzate sabato 8 febbraio alle ore 16 presso l'International School of Europe, a Binasco (domenica 9 alle 11 in via Dante Alighieri) e a Lachiarella, sempre domenica 9 febbraio, presso S.P. 40 Il Girasole Pad. 1 alle ore 13.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento